Mehr Infos
Bargeldlos bezahlen mit dem Smartphone

Pagamento senza contanti con lo smartphone in tempi di Corona

Autore:

Trasferimento dati senza contatto su base NFC per il pagamento con lo smartphone

NFC è l’acronimo di Near Field Communication e descrive la trasmissione di dati tra due dispositivi finali senza contatto fisico. Il ricevitore e il trasmettitore devono trovarsi a pochi centimetri di distanza. L’NFC è una versione della ben nota tecnologia RFID (Radio Frequency Identification), in uso da tempo. Ad esempio, la tecnologia RFID è spesso presente nei dispositivi antitaccheggio per la vendita al dettaglio, nelle tessere per le chiavi o nei documenti di identità degli studenti.

L’opzione di pagamento senza contatto con queste carte ricaricabili è disponibile da tempo anche nelle mense e nei bar. Con l’NFC, il pagamento senza contanti con lo smartphone è ora possibile. Basta un telefono abilitato alla tecnologia NFC e una funzione di pagamento come Apple Pay o Google Pay per pagare in modo sicuro e senza germi.

L’NFC è adatto anche alla trasmissione di testi, immagini e persino video. Utilizzate materiali promozionali abilitati NFC e trasmettete messaggi e informazioni sul prodotto direttamente allo smartphone del cliente. È anche possibile attaccare un tag NFC all’articolo in seguito con l’aiuto di adesivi economici. Non appena uno smartphone si avvicina al tag, il messaggio viene trasmesso.

Kontaktlose Datenübertragung auf NFC Basis bei der Bezahlung mit dem Smartphone

L'NFC protegge da Corona e dal furto di dati

Il pagamento senza contanti con il vostro smartphone e l’NFC vi protegge dal contrarre coronavirus da monete, banconote e lettori di carte. Per farlo, scaricate l’apposita applicazione sul vostro smartphone; i possessori di iPhone possono utilizzare Apple Pay, mentre per gli utenti Android è disponibile Google Pay. Ora seguite le istruzioni per collegare l’app alla vostra carta di credito, al bancomat o al conto PayPal. 

Molti rivenditori e drogherie offrono ora il pagamento tramite smartphone. Basta cercare i simboli NFC nell’area delle casse o informarsi sul sito web del rivenditore prima di effettuare l’acquisto. Alla cassa, sbloccate lo smartphone, avvicinatelo al lettore NFC e attendete la conferma del pagamento. Gli utenti di Apple Pay possono identificarsi anche con Face ID e non devono toccare lo schermo del dispositivo, ma i paradenti devono essere rimossi brevemente. Questo è particolarmente pratico se ci si protegge anche con i guanti. 

I pagamenti senza contanti con NFC non sono sicuri solo per quanto riguarda Corona, ma anche per quanto riguarda il furto di dati e le frodi. Per effettuare il trasferimento, è necessario prima sbloccare il dispositivo, che protegge l’utente da accessi non autorizzati. Inoltre, l’invio di denaro senza contatto funziona solo se si tiene lo smartphone a non più di cinque centimetri dal lettore.

 Anche in caso di smarrimento del dispositivo, i vostri dati rimangono al sicuro perché le informazioni del vostro account non sono memorizzate sullo smartphone ma crittografate online. In questo modo potete anche bloccare la vostra carta di pagamento a distanza e renderla inutilizzabile per i ladri. In questo modo si ottiene una protezione a tutto tondo e si fa la propria parte nella lotta contro la Corona.

Carrello
Scroll to Top